A cosa serve la pulizia del viso

0 Comments

La pelle del nostro corpo si rinnova ogni 30 giorni ma, a causa dell’esposizione quotidiana a smog , inquinamento e radiazioni solari,  accumula tossine e il film idrolipidico naturale si deteriora.

Di conseguenza le difese della pelle si abbassano e si ha la formazione di brufoli, macchie, rughe e punti neri.

La detersione del viso è il primo fondamentale passo per prendersi cura della pelle e per mantenerla giovane, luminosa e sana. La detersione, infatti, è indispensabile per liberare l’epidermide dalle impurità e per prepararla a ricevere i trattamenti successivi: solo su una cute pulita, tonificata e libera dalle cellule morte i principi attivi contenuti nelle creme possono penetrare in profondità ed espletare al meglio la loro azione idratante, nutriente o anti-rughe. È molto importante eseguire la detersione regolarmente due volte al giorno, mattina e sera.

La pelle, infatti, va pulita sia al momento del risveglio mattutino sia prima di coricarsi.

Periodicamente è opportuno effettuare una pulizia del viso professionale presso un centro estetico, anche con l’ausilio di macchinari all’avanguardia.

La pulizia del viso, in campo estetico, è considerata come un trattamento di base e serve a rimuovere dalla superficie cutanea le impurità, le cellule morte (le lamelle cornee in via di desquamazione) ed i punti neri (comedoni).

Oltre che a tenere splendente e luminosa la pelle, la pulizia del viso contribuisce in maniera notevole a migliorare il primo impatto con il mondo esterno, favorendo i rapporti privati e professionali e garantendo una pelle sana, protetta da inestetismi e impurità e, quindi, in ottima salute.

Eseguita correttamente e regolarmente (ogni 4/6 settimane secondo necessità), la pulizia del viso serve a non trascurare la pelle e a detergerla a fondo proteggendola da opacità e indebolimenti. Al termine del trattamento, inoltre, la pelle risulta nutrita e idratata e tutte le imperfezioni diminuiscono drasticamente.

La pulizia del viso è efficace per togliere i punti neri, definiti anche comedoni, molto comuni a qualsiasi età e per ridurre gli inestetismi provocati dai brufoli.

I comedoni sono masse oleose che possono essere eliminate con l’ausilio del vapore che agisce dilatando i pori della pelle favorendone la fuoriuscita oppure attraverso la microdermoabrasione, un trattamento all’avanguardia che, attraverso l’uso di uno specifico macchinario, consente di effettuare un peeling meccanico del viso con eliminazione di cellule morte, comedoni, residui di trucco e impurità: la pelle appare subito più liscia, luminosa e tonica. La microdermoabrasione offre anche il vantaggio di appianare le piccole rughe.

Per mantenere la pelle sana e luminosa e mantenere a lungo gli effetti del trattamento estetico è fondamentale prendersene cura quotidianamente utilizzando un detergente e un tonico specifici, non aggressivi e con proprietà lenitive, astringenti e anti infiammatorie.

Categories:

1 thought on “A cosa serve la pulizia del viso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

W Pharma @ Copyright 2021

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi