Cosa è la cellulite?

0 Comments

La “cellulite” viene spesso considerata come un semplice inestetismo; tuttavia può e deve essere considerata come una vera e propria patologia, peraltro non direttamente legata a un eventuale eccedenza ponderale. Il termine stesso, cellulite, risulta anche inappropriato, in quanto il nome richiamerebbe ad un processo di tipo infiammatorio.

La cellulite è più frequente nel sesso femminile, inizia a presentarsi dopo la pubertà e ha un andamento cronico ed evolutivo. La sintomatologia è simile a quella della stasi venosa, con aspetti di edema, senso di peso, tensione e facile affaticabilità degli arti inferiori, crampi, prurito e talvolta anche vere e proprie varici. Risulta frequente anche il dolore, sia spontaneo che provocato dalla compressione delle fibre nervose.

Gli aspetti legati agli inestetismi, ossia la pelle a buccia di arancio o la pelle cosiddetta a materasso sono da imputarsi ad adiposità distrettuale, mentre le nodosità situate in profondità devono essere ricondotte all’edema locale.

Possiamo distinguere tre forme di cellulite:

1. Cellulite compatta: si presenta dura e tende l’epidermide che al tatto determina una sensazione granulosa; non si modifica in clino o ortostatismo poiché aderisce ai piani profondi. Non di rado si associa al dolore spontaneo o provocato. Le sedi più frequenti, in soggetti di aspetto ginoide, sono le regioni delle natiche, le facce postero-laterali delle cosce e la faccia mediale delle ginocchia; più raramente possono essere interessate anche la regione epigastrica; la regione deltoidea e nucale.
2. Cellulite edematosa: si presenta di consistenza pastosa con nodosità sottostante, succulenza declive; il dolore provocato con la palpazione è intenso, sebbene talvolta sia presente anche spontaneamente. Sono associati segni e sintomi da insufficienza venosa e linfatica degli arti
inferiori (varicosità, fragilità capillare, crampi muscolari, prurito, facile stancabilità). Sono interessate in particolare gambe e collo del piede in soggetti con conformazione di tipo androide.
3. Cellulite molle: si presenta con un tessuto spongioso e flottante, che ruota sotto le dita e si modifica a seconda della posizione clino e ortostatica. Interessa prevalentemente le porzioni superiori della coscia e la faccia antero-mediale delle braccia; la muscolatura sottostante risulta spesso ipotrofica e sovente si associano smagliature. È frequente dopo i 40 anni e spesso riconosce una causa nel dimagrimento mal condotto e ottenuto in tempi troppo brevi associato ad abuso di diuretici o dopo manovre massoterapiche e strumenti sbagliati.

Il modo più efficace per combattere la cellulite è quello di stilare un programma personalizzato e mirato alla risoluzione del problema. Al centro di ogni programma dovremmo inserire il Drenaggio Linfatico Manuale distrettuale, tecnica che permette di ridurre la stasi venosa e/o linfatica presente nelle zone interessate utilizzando diversi tipi di manipolazioni, che devono essere eseguite sempre da personale qualificato. Di notevole importanza è anche la correzione di abitudini alimentari sbagliate e l’incremento delle attività fisico-sportive, da effettuare con regolari ritmi settimanali (e con intelligente amministrazione delle prestazioni fisiche individuali); a questo proposito possono essere inserite sequenze specifiche di Pilates. Il Pilates consente di aumentare il tono muscolare tanto generale quanto, cosa che ci interessa nello specifico, nelle regioni ove è presente la cellulite; migliorando lo stato ossigeno-metabolico generale si agisce secondariamente anche sugli aspetti estetici e si contribuisce a rallentare la sua evoluzione.

a cura di Ester Aglioti

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

W Pharma @ copyright 2021

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi