DETERSIONE: IL PRIMO FONDAMENTALE GESTO PER IL BENESSERE DELLA PELLE

0 Comments

La pelle è il nostro organo più esteso; èresponsabile di alcune funzioni fondamentali del nostro organismo come proteggerci dagli agenti esterni potenzialmente nocivi (virus, batteri, inquinamento, radiazioni UV), regolare la temperatura corporea attraverso i meccanismi della sudorazione e della traspirazione, fungere da organo di senso  consentendo la percezione di stimoli (caldo, freddo, pressione ecc.)necessari per la nostra sopravvivenza. Per queste ragioni prendersi cura della propria pelle consente di mantenerne non soltanto la bellezza ma anche, e soprattutto, la salute.

La pelle è rivestita da un sottile strato di sostanze lipofile e idrofile, ossia solubili rispettivamente in oli e in acqua, che prende il nome di film idrolipidico. La parte lipofila è, essenzialmente, costituita dal sebo,  prodotto e secreto dalle ghiandole sebacee; la secrezione dipende soprattutto dal sesso (l’uomo ha una produzione maggiore rispetto alla donna) e dall’età (con l’aumentare degli anni la produzione diminuisce). La parte idrofila, invece, è rappresentata dall’NMF (Natural MosturizingFactor), costituito da una miscela di sostanze (amminoacidi, acido urocanico, acido pirrolidoncarbossilico e acido lattico) che assorbono le radiazioni UV e consentono di mantenere il pH della pelle a valori fisiologici (tra 4.5 e 6.5), da urea (molecola che trattiene l’acqua mantenendo l’idratazione cutanea)e da ioni inorganici (calcio, sodio ecc.)

Il primo gesto, fondamentale per la cura della pelle, è la detersione. Detergere la pelle in maniera correttavuol dire non danneggiare il film idrolipidico e,spesso, può essere sufficiente alla risoluzione di alcune problematiche (pelle opaca, pelle untuosa, pelle “che tira”, pelle irritata ecc.).

COME SI EFFETTUA LA DETERSIONE

Esistono in commercio numerosi prodotti per la detersione; parlando del viso, ad esempio, esistono latti detergenti, gel o creme lavanti, acque micellari e struccanti bifasici solo per citarne alcuni. Questi prodotti possono essere applicati direttamente sulla pelle inumidita, massaggiati e poi risciacquati con acqua (detergenti a risciacquo) oppure mediante un batuffolo di cotone fino a quando ogni impurità risulti eliminata (detergenti senza risciacquo).

La scelta del prodotto deve avvenire in base al tipo di pelle da trattare (matura, acneica, sensibile ecc.) e alla texture (consistenza) desiderata (crema, gel, lozione ecc.).Questo secondo parametro è importante quanto il primo, pensando che la piacevolezza di un prodotto cosmetico in termini di texture, profumazione ecc. è una condizione essenziale per il suo utilizzo quotidiano; infatti, un prodotto che non risulti ‘soddisfacente’ corre il rischio di venire accantonato o, peggio, non utilizzato correttamente.

Una norma generale che dovrebbe essere seguita, a prescindere dal tipo di pelle, considerando l’ampia scelta offerta dal mercato, è quella di acquistare prodotti contenenti sia sostanze detergenti quanto più possibile delicate sia principi attivi volti a riequilibrare il pH e mantenere in buono stato il film idrolipidico: oli vegetali (mandorla, argan ecc.), burro di karitè, estratti di camomilla, calendula, liquirizia, hamamelis ecc.

DOVE SI EFFETTUA LA DETERSIONE

La detersione viene fatta quotidianamente a casa ed eventualmente ci si può recare presso il centro estetico di fiducia per una pulizia più profonda (pulizia del viso).

CON CHE FREQUENZA SI EFFETTUA LA DETERSIONE

Il viso deve essere deterso quotidianamente,sia la mattina, per eliminare l’eccesso di sebo che si è accumulato durante la notte (prima dell’applicazione di contorno occhi, siero, make-up ecc.)che la sera per rimuovere residui di sebo, smog, trucco ecc.

Attenzione: la detersione del viso deve essere effettuata anche se non ci si trucca perché, nel corso della giornata, vengonoaccumulate impurità che producono radicali liberi, molecole cheprovocano invecchiamento cutaneo e conferiscono alla pelle un colorito grigio e spento.

Per rimuovere il make-up dagli occhi sono molto utilizzati gli struccanti bifasici, così chiamati perché composti sia da una fase acquosache da una fase oleosa, miscelate al momento dell’utilizzo agitando il flacone. La fase oleosa è particolarmente efficace nel rimuovere il mascara e il trucco waterproof, rispettando allo stesso tempo il pH e la pelle particolarmente sottile e delicata del contorno occhi.

La pulizia del viso presso il centro estetico può essere fatta circa una volta al mese per eliminare più a fondo le impurità, riossigenare la pelle e illuminare il colorito; sarà comunque l’estetista di fiducia, dopo un’attenta analisi, a consigliarne la corretta frequenza.

QUALI SONO IN SINTESI I VANTAGGI DELLA DETERSIONE:

  • Elimina le impurità (trucco, smog ecc.)
  • Promuove l’ossigenazione e la vitalità delle cellule
  • Illumina il colorito
  • Combatte imperfezioni e invecchiamento cutaneo

La detersione è un gesto quotidiano fondamentale per la salute della pelle: così come non indosseresti mai una maglietta macchiata o impregnata di sudore senza averla prima lavata, allo stesso modo non bisogna mai saltare la detersione.

Per conoscere il prodotto più adatto alle tue esigenze non esitare a consultarci: la nostra professionalità è al tuo servizio!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi