L’IDRATAZIONE DEL VISO

0 Comments

La pelle è il nostro organo più esteso ed è anche in continuo cambiamento per adattarsi alla nostra vita quotidiana. Spesso pensiamo che la sua unica funzione sia quella di proteggerci, di rivestirci; questa è probabilmente la sua funzione principale, ma non certo l’unica: la pelle deve essere considerato come un organo complesso e fondamentale per tutti i processi necessari alla vita. Per questa ragione risulta di fondamentale importanza mantenerla in salute, prendendosene cura a partire dall’idratazione.

Ma prima di tutto facciamo un breve elenco di quelle che sono le funzioni della nostra pelle

  • Regolazione della temperatura (permette di gestire caldo e freddo)
  • Difesa contro microorganismi (integrità della barriera difensiva e capacità riparativa)
  • Difesa nei confronti dei raggi ultravioletti (stimolazione melanocitaria)
  • Controllo delle sensazioni tattili (recettori nervosi periferici)
  • Nutrimento (riserva di adipociti)
  • Reazione agli ormoni
  • Benessere psicologico

Idratare la pelle significa prendersi cura di tutte le funzioni sopra citate. Ovviamente esistono trattamenti estetici specifici per rigenerare la pelle nella maniera migliore possibile, tuttavia mantenere nella maniera possibile il film idrolipidico che ci riveste è qualcosa di cui di dobbiamo occupare ogni giorno a partire dal mattino nelle nostre case.

È infatti disponibile un’ampia gamma di prodotti da poter usare per la detersione del viso e per la sua successiva idratazione, prodotti pensati per essere usati tutti i giorni, per preservare e conservare una condizione ottimale della pelle.

In questi prodotti troviamo sostanze come l’Allantoina, i Fosfolipidi, l’NMF, l’Acido Ialuronico, il Collagene, diversi tipi di oli vegetali (di Jojoba, di Avocado, di Mandorle dolci); questa lista, che già sembrerebbe esaustiva, contiene soltanto alcuni dei principi attivi attualmente utilizzabili (e utilizzati) in ambito cosmetologico, tutti caratterizzati da un unico obiettivo: mantenere un’adeguatamente idratazione della cute.

Proviamo a costruire quella che sarebbe una routine quotidiana ideale per mantenere la salute e la bellezza della pelle:

  • Al risveglio dobbiamo eliminare l’eccesso di sebo ed eventuali cellule morte, usando un latte detergente e un tonico delicati; in questo modo prepariamo la pelle ad affrontare la giornata
  • Subito dopo dobbiamo applicare una crema idratante, con azione a lunga durata; ci accompagnerà tutto il giorno e ci aiuterà a sentirci bene
  • Prima di uscire dovremmo applicare una buona protezione solare; i raggi ultravioletti sono molto aggressivi sulla pelle del viso e ne causano l’invecchiamento precoce
  • La sera dobbiamo detergere nuovamente la pelle, per eliminare ogni traccia dei prodotti usati durante la giornata; i prodotti utilizzati devono agire sulle impurità e rimuovere il trucco eventuale, senza alterare il film idrolipidico della pelle
  • Questo prepara la pelle anche per l’applicazione di un siero e/o di una crema nutriente e antiage
  • Una volta alla settimana sarebbe utile effettuare uno scrub delicato o una maschera per eliminare le cellule morte e favorire il turnover cellulare
  • Periodicamente, o quando ci rendiamo conto di una situazione particolarmente stressante per il viso, caratterizzato da una maggiore secchezza, sarebbe necessario pensare di effettuare un ciclo di trattamenti specifici per ripristinare il film idrolipidico e quindi l’idratazione.

L’IDRATAZIONE DEL CORPO

Anche la pelle del corpo, come quella del viso, va mantenuta adeguatamente idratata.

A livello generale, ha un ruolo fondamentale il corretto funzionamento del microcircolo sistemico, grazie al quale viene garantito il trasporto nella cute di ossigeno, sostanze nutritive e acqua.

È evidente, quindi, come a livello del corpo appaia assolutamente necessaria l’integrità strutturale e funzionale di questi piccoli vasi per il mantenimento dello stato di idratazione cutanea.

Per questo motivo nella medicina e nella cosmetologia antiaging hanno trovato ampio spazio principi attivi come il Rusco, la Centella Asiatica, il Ginkgo Biloba, l’Ippocastano, la Betulla, la Vite Rossa e altri prodotti con azione simile, ossia quella di rafforzare le strutture vascolari, proteggendole dal deterioramento strutturale e funzionale.

Molti di questi principi citati sono risultati attivi ed efficaci sia per uso topico (pomate) che orale.

Non dimentichiamo che anche il corpo, come il viso, deve essere deterso con prodotti delicati;dopo la detersione sarebbe opportuno applicare una buona crema idratante e, almeno una volta a settimana, eseguire uno scrub, anche in questo caso per eliminare le cellule morte e avere, di riflesso, una pelle sempre liscia e vellutata.

Nell’ampio scenario delle tecniche non invasive di ringiovanimento e di reidratazione cutanea, negli ultimi anni si è affermato l’utilizzo della radiofrequenza.

La radiofrequenza attualmente è impiegata in diversi campi della medicina estetica e in generale dei procedimenti antiaging, in particolare nel trattamento degli inestetismi del volto.

Il trattamento di radiofrequenza non è invasivo; si effettua utilizzando un macchinario che genera onde elettromagnetiche che, attraverso un sistema di elettrodi, verranno trasferite sulla pelle.

Il trasferimento genera un effetto termico che, a sua volta, provoca la contrazione immediata delle fibre di collagene; questo determina il secondario stiramento del derma (e quindi degli strati sovrastanti) e la stimolazione dei fibroblasti. Saranno proprio i fibroblasti a favorire la deposizione di nuove fibre collagene, le molecole necessarie per l’impalcatura tridimensionale del derma. L’effetto globale è la distensione della cute, una maggiore densità, un’evidente lucentezza; concretamente siamo di fronte a un quadro di miglioramento complessivo.

Questo trattamento permette di vedere i primi effetti già dopo poche sedute, effetti che permangono anche per diversi mesi dopo la fine del ciclo delle stesse.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito potrebbe utilizzare i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi